Imprese
Nuove Imprese
Professionisti
Famiglie
Studenti
Pensionati

NEWS

Inps, osservatorio sui lavoratori domestici: pubblicati i dati 2017

Categorie: Famiglie, Imprese

"Lo scorso anno - spiega l'Istituto - i lavoratori domestici contribuenti sono stati 864.526, con un decremento del -1,0% rispetto al 2016. Una più ampia diminuzione si è registrata nel 2014 rispetto ai dati 2013 (-5,2%) e nel 2013 rispetto al 2012 (-5,1%), anno in cui si è registrato, invece, un forte aumento".

Leggi...

E-fattura: al via pre-registrazione e QR-Code

Categorie: Imprese, Professionisti

"Online - spiega l'Agenzia delle Entrate - il servizio per generare il QR-Code e quello per registrare l’indirizzo telematico prescelto su cui ricevere le fatture elettroniche". Per accedere ai servizi è necessario avere le credenziali Spid, Cns (Carta nazionale dei servizi), Entratel o Fisconline".

Leggi...

Fisco: le regole per delegare gli intermediari ai servizi della fatturazione elettronica

Categorie: Imprese, Professionisti

"La delega - spiega l'Agenzia delle Entrate - può essere conferita dall’operatore Iva sia attraverso l’utilizzo dei servizi telematici Entratel/Fisconline, sia presentando l’apposito modulo presso un qualsiasi Ufficio territoriale. Con le stesse modalità la delega può essere revocata. La durata è di massimo di 4 anni".

Leggi...
Entra nell’area riservata e consulta il materiale a tua disposizione

Confesercenti Servizi

In Confesercentiservizi.com puoi scegliere e individuare il centro di assistenza fiscale più vicino a te. Nel Sito Web potrai trovare tutte le informazioni che cerchi sui servizi del mondo Confesercenti e i CAF della tua zona.
In queste pagine troverai, oltre a news economico-finanziarie, informazioni utili su:

CONTATTACI

  • Inps, osservatorio sui lavoratori domestici: pubblicati i dati 2017

    21 giugno 2018
    "Lo scorso anno - spiega l'Istituto - i lavoratori domestici contribuenti sono stati 864.526, con un decremento del -1,0% rispetto al 2016. Una più ampia diminuzione si è registrata nel 2014 rispetto ai dati 2013 (-5,2%) e nel 2013 rispetto al 2012 (-5,1%), anno in cui si è registrato, invece, un forte aumento".

    E-fattura: al via pre-registrazione e QR-Code

    19 giugno 2018
    "Online - spiega l'Agenzia delle Entrate - il servizio per generare il QR-Code e quello per registrare l’indirizzo telematico prescelto su cui ricevere le fatture elettroniche". Per accedere ai servizi è necessario avere le credenziali Spid, Cns (Carta nazionale dei servizi), Entratel o Fisconline".

    Fisco: le regole per delegare gli intermediari ai servizi della fatturazione elettronica

    14 giugno 2018
    "La delega - spiega l'Agenzia delle Entrate - può essere conferita dall’operatore Iva sia attraverso l’utilizzo dei servizi telematici Entratel/Fisconline, sia presentando l’apposito modulo presso un qualsiasi Ufficio territoriale. Con le stesse modalità la delega può essere revocata. La durata è di massimo di 4 anni".

    Fisco, 15 giugno giorno di scadenze

    12 giugno 2018
    Ne dà notizia il Fisco: "gli esercenti devono provvedere alla registrazione, anche cumulativa, delle operazioni per le quali è stato rilasciato scontrino o ricevuta, nel mese solare precedente. I soggetti Iva devono emettere e registrare le fatture differite relative a beni del mese solare precedente".
  • Rettifiche Caf e professionisti: on line il software di controllo

    7 giugno 2018
    "Il programma 73C/2018 - spiega FiscoOggi il giornale on line delle Entrate - consente di verificare le informazioni contenute nella “Comunicazione dei dati rettificati da parte del Caf o del professionista abilitato", qualora il contribuente non intenda presentare una dichiarazione rettificativa".

    Fisco, 155 studi di settore ammessi al regime premiale per il 2017

    5 giugno 2018
    Ne dà notizia l’Agenzia delle Entrate che spiega: "un Provvedimento del Direttore individua gli studi ammessi alla disciplina di favore che prevede una serie di benefici per chi risulta in linea con le risultanze degli studi stessi, sia per ricavi o compensi sia in relazione a specifici indicatori di coerenza e normalità".

    Inps: eventi sismici, proroga termini ripresa versamenti contributi sospesi 31 maggio 2018

    31 maggio 2018
    "Il decreto-legge 7 marzo 2018, n. 55 - spiega l'Istituto - ha disposto che gli adempimenti e i pagamenti dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l'assicurazione obbligatoria siano effettuati entro il 31 maggio 2018, senza applicazione di sanzioni e interessi, anche mediante rateizzazione”.

    5 per mille 2018. Gli elenchi definitivi sul sito delle Entrate

    29 maggio 2018
    "Pubblicate liste iscritti permanenti al 5xmille, aggiornate rispetto a quelle dello scorso 28 marzo: si tratta di quei candidati che non hanno l’obbligo di presentare ogni anno la domanda di iscrizione né la dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà (nuova dichiarazione solo se cambia rappresentate legale)".
  • Imposta di registro contratti locazione: versamento entro il 31 maggio

    24 maggio 2018
    Lo ricorda FiscoOggi il giornale on line dell'Agenzia delle Entrate che spiega: "il versamento va effettuato tramite modello F24 Elide. I titolari di partita Iva devono pagare necessariamente con modalità telematiche; i non titolari di partita Iva possono pagare anche presso banche, agenzie postali, agenti della riscossione".

    Ecobonus: le regole per la cessione del credito d’imposta

    22 maggio 2018
    La circolare n. 11/E del Fisco chiarisce che "i contribuenti possono cedere il credito d’imposta sia a chi ha effettuato l’intervento sia ad altri soggetti privati, tra i quali rientrano gli organismi associativi, anche se partecipati da soggetti finanziari, ma non in quota maggioritaria e senza averne il controllo".

    Bonus ricerca e sviluppo: il calcolo per fusioni, trasformazioni, scissioni e conferimenti

    17 maggio 2018
    Nuovi chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate sul credito d’imposta per ricerca e sviluppo. Con la circolare n. 10/E, elaborata d’intesa con il MiSE, l’Agenzia affronta gli aspetti che possono sorgere quando i beneficiari del credito sono interessati da operazioni straordinarie, indicando le soluzioni applicative.

    Tagliati interessi su cartelle di pagamento: da oggi tasso giù al 3,01%

    15 maggio 2018
    "Chi riceve una cartella di pagamento e decorsi 60 giorni dalla notifica non effettua il versamento - riporta una nota dell'Agenzia delle Entrate - è tenuto a pagare gli interessi di mora, calcolati in base all’effettivo ritardo, come prevede l’articolo 30 del decreto del Presidente della Repubblica n. 602/1973".